fbpx

Poliambulatorio Medico Chirurgico Enrico Filippini

Orari : Lun - Ven : 8.00 - 20.00 | Sab: 8.00 - 14.00
  Contatto : +39 030 2807547

Eiaculazione precoce

Eiaculazione precoce grave – Una volta era un problema, ora non lo è più

50 su 100; 70 su 100; statistiche che non servono. L’eiaculazione precoce grave è semplicemente un problema che, come l’impotenza, può arrivare da un momento all’altro a tutti.
Un periodo di stress, una partner particolarmente eccitante, una infiammazione, l’alcool, il caffè, i farmaci, possono tutti creare un problema di eiaculazione.
L’ansia aumenta progressivamente e la paura di non essere più in grado di stare con la propria partner, di rimediare figuracce, di essere respinti e derisi diventa un incubo, una vera ossessione!

Leggi
Andropausa esiste davvero

Andropausa esiste davvero e può portare disturbi

Domanda frequente che ci viene sottoposta nell’ambulatorio medico chirurgico dottor Enrico Filippini è se l’andropausa esiste oppure no.

L’ andropausa esiste, e può dare grossi disturbi che rendono la vita odiosa e piena di problemi, come la necessità di urinare continuamente, giorno e notte, oppure la perdita di urina e per quanto riguarda la sessualità mancanza del desiderio, impotenza e orgasmo poco gratificante.

Leggi
Formula Sildenafil

Ultime novità terapeutiche in andrologia

A chi soffre di problemi andrologici, noi del poliambulatorio medico chirurgico dottor Enrico Filippini diciamo che tante nuove terapie sono oggi possibili, e i risultati positivi sono diventati ormai la norma, mentre le cattive risposte un fatto veramente eccezionale.

Rimane importante la corretta diagnosi dello specialista o esperto andrologo, che deve sincerarsi della presenza o assenza di condizioni endocrine, circolatorie, nervose o metaboliche che determinano il problema andrologico del suo paziente.

Leggi
Impotenza erettiva

Impotenza erettiva – Il nostro Stefano si racconta

Quando Stefano, paziente del Poliambulatorio medico chirurgico dottor Enrico Filippini, affetto da impotenza erettiva, ci ha detto: “Ma perché non scrivete la mia storia, mi fate un’intervista che spieghi la mia vicenda personale, in modo che le persone che hanno il mio problema sappiano come risolverlo?” ci è sembrata subito una cosa molto interessante e quindi ci siamo messi all’opera.

Alla fine questo è un piccolo contributo che il caro Stefano offre a chi soffre di impotenza erettiva.

Leggi